Usa, Trump choc: "Basta immigrati da certi cessi di Paesi"

Share

Trump avrebbe detto che sarebbe meglio avere immigrati da nazioni come la Norvegia.

Dichiarazione shock del presidente degli USA, Donald Trump, in un incontro nello studio Ovale con membri del Congresso. Ancora una volta a tradirlo le sue espressioni a dir poco colorite che però stavolta hanno oltrepassato di molto il limite dell'offesa.

Le parole di Trump scuotono il mondo. "Perche' gli Stati Uniti dovrebbero avere tutta questa gente che arriva da questo cesso di paesi?", è la frase incriminata lanciata nel corso di una riunione con parlamentari e senatori che gli chiedevano di riconsiderare la decisione di togliere lo status di protezione a migliaia di immigrati da Haiti, El Salvador e da alcuni paesi africani.

Bulls outlast Knicks, 122-119, in two OTs
Markannen was fouled intentionally with 6.8 seconds left and he sank both free throws for the final points of the game. But the Bulls had that in quite a special way on Wednesday night when they faced the Knicks at Madison Square Garden.

La casa Bianca ribatte tramite il suo portavoce Raj Shah: "Alcuni politici a Washington scelgono di combattere per paesi stranieri, ma il presidente combatterà sempre per gli americani". "La missione dell'Unione africana desidera esprimere la sua irritazione, delusione e indignazione per lo spiacevole commento fatto da Donald Trump, presidente degli Stati Uniti, che sottolinea il disonore per il famoso credo americano e il rispetto per la diversità e la dignità umana", si legge nel comunicato.

Entrambe dichiarazioni, comunque, smentite dalla Casa Bianca.

Share